Riferimenti normativi

Si riportano di seguito i principali riferimenti normativi relativi alle istanze di allacciamento e scarico in pubblica fognatura.

  • Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i. (Testo unico ambientale);
  • Legge Regionale 26 marzo 1990, n. 13;
  • Regolamento Regionale 20 febbraio 2006 n. 1/R e s.m.i.;
  • Regolamento di Utenza per l’erogazione del Servizio Ciclo Idrico Integrato Regolamento di Fognatura e Depurazione;
  • D.P.R. 19 ottobre 2011, n. 227 (Semplificazione amministrativa in materia ambientale)

Spese di istruttoria

Il pagamento delle spese di istruttoria può essere effettuato dal Richiedente con le seguenti modalità:

Versamento su conto corrente postale C/C postale n. 14632137
Intestato a:
Azienda Territoriale Energia Ambiente Vercelli S.p.A.
Corso Palestro, 126
13100 Vercelli
Bonifico bancario C/C n. 1850859760
Intestato a: 
Atena S.p.A.
presso Banca Sella di Vercelli
CIN W ABI 03268 CAB 10000
IBAN IT56W0326810000001850859760

La causale di versamento dovrà riportare la dicitura CALF – Istanza autorizzazione acque reflue, spese di istruttoria.

Versamento diritti di segreteria comunali (solo Comune di Vercelli)

Il pagamento dei diritti di segreteria comunali per il Comune di Vercelli può essere effettuato, qualora previsto, con le seguenti modalità:

Bonifico bancario Intestato a: 
Comune di Vercelli
Settore Strategie territoriali, Lavori Pubblici e Manutenzione
presso la Tesoreria Comunale BIVERBANCA di Vercelli in Via San Cristoforo
IBAN IT18H0609010000000052666620
Versamento presso la Tesoreria Comunale Biverbanca
Via San Cristoforo
Vercelli

Scarichi industriali

I clienti allacciati alla pubblica rete fognaria che si approvvigionano, anche solo parzialmente, mediante sistemi autonomi (pozzi, acquedotti privati, ecc.) devono provvedere a denunciare il prelievo idrico annuale al proprio Gestore del Servizio Idrico Integrato (Atena S.p.A.). La dichiarazione annuale dei prelievi idrici deve essere presentata al Gestore entro il 31 marzo di ogni anno, denunciando i volumi prelevati autonomamente nell’anno precedente.

La presentazione delle dichiarazioni dei prelievi idrici autonomi dovrà essere effettuata utilizzando la modulistica appositamente predisposta da ATENA SPA per le Utenze domestiche ed assimilate (Mod. DEN1) e per le Utenze industriali (Mod. DEN2).

Si informa l’Utenza che tali obblighi derivano dalle disposizioni contenute nel “Regolamento di utenza per l’erogazione del servizio idrico integrato” (artt. 15 e 35) e nel “Regolamento di fognatura e depurazione” (art. 22 comma 5). La mancata presentazione della dichiarazione annuale, per le utenze industriali, comporta l’applicazione della sanzione prevista dall’allegato 3 del già citato Regolamento di utenza, oltre agli oneri tariffari per l’effettiva quantità e qualità di acqua scaricata.

Informazioni utili

Per maggiori informazioni in merito è possibile contattare:

Email autorizzazioni_reflui@atenaweb.net
Fax 0161 369405
Telefono 0161 226635