Attivazione di fornitura precedentemente disattivata con cambio di intestazione del contratto

È possibile chiedere l’attivazione di una fornitura su contatore esistente, ovvero già posato e allacciato alla rete, facendoci pervenire la modulistica via mail o via fax, oppure presso uno dei nostri sportelli sul territorio.

Email atenatrading-commerciale@legalmail.it
Fax 0161 226638

 

Per l’attivazione di una fornitura sono obbligatori i seguenti documenti e informazioni.

Clienti Domestici (persona fisica)

  • Documento d'Identità dell’intestatario della fornitura;
  • Codice fiscale dell’intestatario della fornitura;
  • dati catastali dell'immobile;
  • POD o il numero cliente rilevabile sul display del contatore premendo il tasto grigio.

Clienti Professional (persona giuridica)

  • Documento d'Identità e codice fiscale del legale rappresentante;
  • Partita IVA;
  • Certificato di Iscrizione Camerale o la Visura Camerale;
  • dati catastali dell'immobile;
  • POD o il numero cliente rilevabile sul display del contatore premendo il tasto grigio.

Per cittadini stranieri extracomunitari occorre anche portare il permesso di soggiorno, accompagnato dal passaporto o dalla carta d’identità.

Nel caso in cui, la persona alla quale si vuole intestare il contratto, non possa presentarsi presso gli sportelli, la persona delegata deve portare delega scritta e fotocopia della sua carta d’identità, unitamente ai documenti sopra indicati.

Atena Trading addebiterà nella prima bolletta utile:

  • il deposito cauzionale o garanzia equivalente qualora il Cliente scelga di pagare le bollette tramite bollettino (importo che verrà restituito alla cessazione del contratto o dopo attivazione di domiciliazione bancaria o postale);
  • gli oneri richiesti dall’impresa di distribuzione locale per le operazioni di attivazione della fornitura pari a € 27,03 + IVA per la riapertura del contatore chiuso;
  • gli oneri amministrativi pari a € 23,00 + IVA.